Salte a conteúdo principal

Hitachi

Social Innovation

Il futuro delle reti ferroviarie urbane

Fai un giro in Europa per scoprire le ultime innovazioni nel campo delle reti ferroviarie urbane

Parallelamente allo sviluppo urbano, le reti di treni metropolitani devono trovare modi innovativi per migliorare l'efficienza, ampliare la propria portata e migliorare l’esperienza dei passeggeri.

L'innovazione nel trasporto ferroviario in Europa

Parallelamente allo sviluppo urbano, le reti di treni metropolitani devono trovare modi innovativi per migliorare l'efficienza, ampliare la propria portata e migliorare l'esperienza dei passeggeri. Come vedrete dai nostri esempi, la complessa natura degli ambienti urbani moderni presenta una moltitudine di problemi, a cui rivoluzionarie tecnologie stanno offrendo delle soluzioni.

Parigi

Il nuovo piano trasporti di Parigi si concentra sulla creazione di nuove linee metropolitane senza conducente: il "Grand Paris Express", un'espansione da 25 miliardi di dollari della centenaria metropolitana di Parigi. Di fronte alla sfida di trasportare un maggior numero di passeggeri in modo continuo e fluido, il sistema metropolitano senza conducente offrirà soluzioni pratiche: grandi progressi, alta flessibilità (con l’adeguamento in tempo reale della frequenza del servizio alla domanda), servizio di alto livello (24/7), e maggiore velocità commerciale. Inoltre, i sistemi metropolitani senza conducente riducono considerevolmente i costi operativi (fino al 40%), principalmente grazie a una maggiore flessibilità delle risorse umane. Ciò significa prezzi del trasporto pubblico significativamente ridotti e accessibili a una fetta più grande della popolazione.7

Mosca

La metropolitana di Mosca non solo serve oltre 2,5 milioni di passeggeri al giorno, ma è anche l'operatore della più grande rete Wi-Fi del mondo. I moscoviti possono accedere al Wi-Fi veloce e gratuito perfino nelle gallerie più profonde, e i test recenti hanno mostrato una capacità di trasmissione effettiva in rete Ethernet a 500 Mbps, stabilendo un nuovo punto di riferimento nel settore. Mentre in alcune città il Wi-Fi è disponibile solo nelle stazioni e non nel buio nei tunnel, Mosca è la prima città in Europa in cui il servizio è disponibile su tutta la tratta.

Copenaghen

Il sistema senza conducente della metropolitana di Copenhagen è entrato in funzione nell'ottobre 2002 e i suoi 34 treni non sorvegliati viaggiano a una velocità massima di 80 km/h, garantendo ai passeggeri solo due minuti di attesa nelle ore di punta e un servizio operativo 24 ore su 24. La metropolitana di Copenaghen continua a essere all'avanguardia nell'innovazione, investendo nella nuova tecnologia dell'IoT (Internet delle cose) per regolare automaticamente la frequenza dei treni in base alle variazioni del numero di passeggeri. Usando la piattaforma IoT di Hitachi "Lumada", la metropolitana di Copenaghen sfrutterà i più recenti progressi nei sistemi di gestione e controllo dei dati, per creare una soluzione che migliorerà i servizi forniti. 6

Londra

Nella stazione di Liverpool Street della linea Crossrail, sono stati incassati cavi in fibra ottica negli enormi pannelli di cemento, consentendo al team di costruzione di monitorare i cambiamenti in condizioni di deformazione durante le tre fasi chiave dei lavori: scavi del tunnel, dell'atrio e delle fondamenta. Questa tecnica innovativa ha messo insieme nuovi dati sulle comuni tecniche di costruzione con la possibilità di perfezionare e migliorare la progettazione futura, incoraggiando al contempo il risparmio di materiali e costi attraverso una modellazione più accurata.1

Roma

Il profondo e difficoltoso scavo delle nuove linee metropolitane di Roma ha portato alla costruzione di due "stazioni-museo", che hanno visto archeologi e ingegneri lavorare fianco a fianco, dopo aver portato alla luce oltre 40.000 antichi manufatti romani.2 La prima ad aprire, la stazione San Giovanni, è stata ingegnosamente progettata sfruttando la sua posizione sotterranea per offrire a viaggiatori e visitatori un'esperienza immersiva di viaggio nel tempo, con i manufatti esposti in pannelli di vetro leggermente illuminati in tutta la stazione. Anche quando si occupano di nuove costruzioni, le città stanno trovando modi innovativi per salvaguardare la propria storia.3

Berlino

Deutsche Bahn (DB), il più grande operatore europeo di infrastrutture su rotaia, utilizza droni nel tentativo di combattere le bande di writer. I droni larghi un metro, ciascuno dei quali costa 60.000 €, possono volare per 80 minuti a una velocità di circa 53 km/h, possono funzionare autonomamente o essere controllati a distanza da un operatore. I motori dei droni sono poco rumorosi, il che li rende perfetti per la sorveglianza. La rimozione dei graffiti costa a DB 7,6 milioni di € all'anno e si spera che questi droni possano contribuire a ridurre questo costo annuale.4

Amsterdam

Come la sua corrispondente tedesca, la compagnia ferroviaria olandese ProRail utilizza droni dotati di sensori a infrarossi per controllare i sistemi di riscaldamento del punto di commutazione sulle rotaie: se i punti di commutazione sono congelati, i treni non sono autorizzati a muoversi sui binari, causando di conseguenza forti ritardi. Utilizzando le immagini del drone, l'azienda può vedere se i sistemi di riscaldamento del punto di commutazione stanno funzionando correttamente. Controllare manualmente i punti di commutazione è laborioso e pericoloso per i dipendenti, quindi i droni presentano una serie di vantaggi.5

Riferimenti:
Londra (1) - https://www-smartinfrastructure.eng.cam.ac.uk/what-we-do-and-why/focus-areas/sensors-data-collection/projects-and-deployments-case-studies/fibre-optic-sensing-innovations-on-crossrail
Roma (2) - https://www.thetimes.co.uk/article/museum-pieces-distract-roman-commuters-ssczv6z9m
Roma (3) - http://www.telegraph.co.uk/news/2017/05/05/rome-unveils-museum-metro-station-packed-hundreds-ancient-artifacts/
Berlino (4) - https://www.smartrailworld.com/how_drones_are_already-being-used-by-railways-around-the-world
Amsterdam (5) - https://www.researchgate.net/publication/309327224_Towards_Automated_Drone_Surveillance_in_Railways_State-of-the-Art_and_Future_Directions
Copenahgen (6) - https://www.hitachi.eu/en/case-studies/city-wide-driverless-trains-denmark  
Parigi (7) - https://www.wavestone.com/app/uploads/2017/04/driverless-metro-lines-world.pdf