Salte a conteúdo principal

Hitachi

Social Innovation

Segui la corrente, evita la coda!

Vi piace stare in coda? Credevamo di no. La tecnologia ci sta aiutando a risolvere la congestione neglispazi affollati utilizzando sensori laser per misurare il movimento delle persone

A nessuno piacciono le code prolungate o gli spazi angusti e scomodi, problemi che dobbiamo affrontare ogni giorno a causa della congestione sempre maggiore presente nelle città.

Per fortuna, la tecnologia ci sta aiutando ad accorciare le code con, per usare un termine tecnico, le “tecnologie di simulazione per l’analisi del flusso di persone.” In pratica, significa utilizzare sensori laser per mappare le aree nelle quali si muovono le persone e progettare spazi per ridurre l'affollamento.

L'analisi del flusso di persone può essere applicata a spazi grandi e piccoli. I pendolari saranno lieti di sapere che è particolarmente efficace nel ridurre l'affollamento sui treni e nelle stazioni durante le ore di punta. In futuro, potrebbero essere analizzate intere città perché diventino spazi più confortevoli e comodi per la vita delle persone.

Un esempio di questa tecnologia è fornito da un esperimento fatto all'Hitachi Innovation Forum di Tokyo. Hitachi ha utilizzato sensori laser per misurare il movimento delle persone e la quantità di tempo da queste trascorso nelle varie postazioni. I risultati hanno rivelato un affollamento in alcune aree che impediva il regolare flusso delle persone e una disparità di "potere di attrazione" degli stand in base alla loro ubicazione. La scoperta ha portato, l'anno successivo, in seguito a una riprogettazione, a una riduzione dell'affollamento e a far sì che tutti gli stand fossero visitati. Usando i dati, inoltre, la segnaletica digitale informava i partecipanti quando un'area era occupata e quando era probabile che fosse sgombera.